Quanto è organizzato il tuo team di lavoro?

Organizzazione del lavoro
in ufficio e in smart working

I nostri percorsi formativi gettano i semi per la crescita professionale e personale

Cosa facciamo?

Formiamo dipendenti, manager e collaboratori per aumentare le loro competenze organizzative e favorire il loro sviluppo professionale e personale, per far crescere le aziende e per ottenere risultati. Un passo alla volta.

L’insostenibile peso della complessità

Le aziende clienti che incontriamo vivono spesso questa realtà: le persone sono poco autonome, non hanno chiare le priorità, c’è una mancanza di coordinamento e di comunicazione tra le aree. Ci sono molte interruzioni che comportano una perdita di focus e di energie e tutti lamentano di avere poco tempo e troppe cose da fare.
Di conseguenza:

Un percorso formativo in azienda per lavorare meglio e più organizzati

Vedere tante persone insoddisfatte e in affanno al lavoro, ci ha spinte a costruire un percorso formativo che le aiutasse a lavorare meglio. Un passo alla volta.

Con la nostra formazione sull’organizzazione personale al lavoro, ci proponiamo infatti di aiutare le persone a orientarsi nel garbuglio delle loro giornate frenetiche e iniziare ad applicare buone abitudini organizzative, condivise anche con il resto del team aziendale.

Sono piccoli aggiustamenti quotidiani alla portata di tutti che diventano potenti cambiamenti quando sono condivisi e applicati ogni giorno. È una rivoluzione che parte con piccoli passi e arriva lontano.

Se ogni giorno diventa un giorno produttivo e pieno di soddisfazione, si pongono le basi solide per un mindset dinamico e un nuovo approccio al lavoro.

Per essere più organizzati al lavoro e in team.

Su cosa lavoriamo

Cosa si ottiene dopo il percorso

Come organizzare il lavoro in ufficio e in smart working: il nostro metodo

Con il primo incontro conoscitivo raccogliamo informazioni e le esigenze dell’azienda. Poi progettiamo e creiamo un percorso ad hoc, definendo obiettivi, strumenti e metodo.
Lavoriamo con gruppi di massimo 15 partecipanti, per gestire nel modo migliore l’aula, in presenza e online, e dare tutti i feedback utili.

1

Mappatura

Analisi e raccolta dati per individuare criticità e problemi da risolvere.

2

Formazione

Ogni tema viene trattato a livello teorico e pratico in moduli da 2 ore ciascuno. Sia in presenza sia da remoto.

3

Follow up

Alla fine del percorso, prevediamo sempre un follow up per verificare i progressi fatti.

4

Relazione finale

Feedback generale sul percorso e suggerimenti su aree di miglioramento e ottimizzazione.

Il percorso più richiesto
“Organizzarsi al lavoro - strumenti e metodi per lavorare smart”

Trovi tutte le informazioni utili nel video oppure nella tabella qui sotto!

Il programma in dettaglio​

Il primo modulo è dedicato a creare il gruppo e fornire la mappa necessaria sul percorso che faremo insieme. Parliamo anche delle abitudini come elemento base dei comportamenti lavorativi.

A cosa serve

Questa prima parte è fondamentale per aiutare i partecipanti a orientarsi nel progetto, condividere gli obiettivi, coinvolgere e motivare alla partecipazione attiva.

Capire come funzionano le abitudini permette di iniziare a capire come cambiare quelle che non funzionano e potenziare quelle virtuose.

Una postazione organizzata aiuta a lavorare meglio, libera pensieri e creatività.

Lo spazio influenza chi lo vive: ambienti funzionali, in ufficio e da remoto, hanno un impatto positivo sull’organizzazione del lavoro e sulla produttività.

A cosa serve

Organizzare lo spazio di lavoro permette di avere uffici e postazioni funzionali e accoglienti, fa risparmiare un sacco di tempo e riduce i conflitti tra le persone.

La palestra sull’organizzazione dello spazio allena la capacità decisionale, skill fondamentale per aumentare l’autonomia.

Per tutte quelle volte che il tempo non è mai sufficiente e le giornate sono frenetiche e inconcludenti. Fermarsi ad analizzare le giornate serve a capire dove si spreca tempo e dove si può ottimizzare.

A cosa serve

Questo modulo è dedicato al tempo e a imparare le tecniche per darsi le priorità, rispettarle e smettere di procrastinare e aumentare la produttività e qualità del lavoro attraverso una maggiore concentrazione e attenzione.

Le giornate in azienda si susseguono alla rincorsa delle urgenze senza un piano preciso delle priorità e delle cose più importanti da fare. Se gli imprevisti sono all’ordine del giorno e la sensazione di «perdere i pezzi» è sempre presente, con un dispendio di energie e risorse altissimo, allora significa che serve lavorare sulla pianificazione.

A cosa serve

Imparare a pianificare le proprie giornate e la propria settimana, permette di mantenere la rotta sulle attività prioritarie e arrivare ai risultati senza farsi distrarre da “imprevisti prevedibili” e richieste dell’ultimo minuto.

Gestire un progetto vuol dire definire i suoi obiettivi e tempi di realizzazione. Per sapere sempre chi fa cosa e quando, quali sono le fasi del lavoro e anticipare i rischi.

A cosa serve

Si impara a gestire un progetto in team, individuando risorse e step intermedi, prevedendo margini per gestire gli imprevisti e rimodellando il piano secondo nuovi parametri, per poi godersi il risultato raggiunto.
Le riunioni sono uno strumento strategico per le aziende ma spesso sono viste come una perdita di tempo. E allora è importante imparare a farle bene.

A cosa serve

A organizzare, preparare, gestire e condurre riunioni perché siano utili e diano risultati. Ad avere linee guida chiare che rendano le riunioni efficaci. A sapere chi fa cosa e quando.

Le mail sono troppe, arrivano a tutte le ore e l’uso si è trasformato in abuso. Rivedere alcune regole di base e condividere in gruppo le migliori modalità di utilizzo, può trasformare la posta elettronica in uno strumento strategico ed efficiente.

A cosa serve

Il modulo serve a imparare a scrivere e-mail complete e chiare per ridurre i flussi in entrata e a gestire l’inbox in maniera ottimale per ottenere uno strumento che faciliti il lavoro e lo renda più snello.

L’archivio è un patrimonio aziendale non valorizzato adeguatamente. Bastano poche regole condivise per trovare un sistema, cartaceo e digitale, per archiviare i documenti in modo univoco.

A cosa serve

A individuare e progettare un sistema che funzioni per tutti, che permetta di avere un’archiviazione uniforme, funzionale e chiara, di ridurre spazi (fisici e digitali).

Guardare e condividere insieme al gruppo le tappe del percorso appena concluso è fondamentale per capire cosa ha funzionato e tracciare il filo rosso che lega tutti gli incontri.

A cosa serve

Attraverso il riepilogo finale, si analizzano i risultati raggiunti e cosa è cambiato. Quali sono le problematiche emerse e come sono state risolte dai partecipanti. È anche il momento di legare insieme tutti i moduli e trasferirli in un progetto pratico che i partecipanti si impegnano a sviluppare e portare avanti fino all’incontro di follow up.
A un paio di mesi di distanza individuiamo e valorizziamo le best practice organizzative messe in atto. Coinvolgiamo attivamente il gruppo a mantenere fresca e viva la pratica dell’organizzazione e a individuare nuovi obiettivi di miglioramento.

A cosa serve

Ad avere un appuntamento in cui presentare, raccontare e condividere il lavoro sui progetti e i risultati raggiunti. A far emergere e valorizzare gli sforzi e le pratiche di successo del gruppo e delle persone. A definire nuovi obiettivi per instaurare l’abitudine al miglioramento continuo.

Una postazione organizzata aiuta a lavorare meglio, libera pensieri e creatività.

Lo spazio influenza chi lo vive: ambienti funzionali, in ufficio e da remoto, hanno un impatto positivo sull’organizzazione del lavoro e sulla produttività.

A cosa serve

Organizzare lo spazio di lavoro permette di avere uffici e postazioni funzionali e accoglienti, fa risparmiare un sacco di tempo e riduce i conflitti tra le persone.

La palestra sull’organizzazione dello spazio allena la capacità decisionale, skill fondamentale per aumentare l’autonomia.

Una postazione organizzata aiuta a lavorare meglio, libera pensieri e creatività.

Lo spazio influenza chi lo vive: ambienti funzionali, in ufficio e da remoto, hanno un impatto positivo sull’organizzazione del lavoro e sulla produttività.

A cosa serve

Organizzare lo spazio di lavoro permette di avere uffici e postazioni funzionali e accoglienti, fa risparmiare un sacco di tempo e riduce i conflitti tra le persone.

La palestra sull’organizzazione dello spazio allena la capacità decisionale, skill fondamentale per aumentare l’autonomia.

Per tutte quelle volte che il tempo non è mai sufficiente e le giornate sono frenetiche e inconcludenti. Fermarsi ad analizzare le giornate serve a capire dove si spreca tempo e dove si può ottimizzare.

A cosa serve

Questo modulo è dedicato al tempo e a imparare le tecniche per darsi le priorità, rispettarle e smettere di procrastinare e aumentare la produttività e qualità del lavoro attraverso una maggiore concentrazione e attenzione.

Le giornate in azienda si susseguono alla rincorsa delle urgenze senza un piano preciso delle priorità e delle cose più importanti da fare. Se gli imprevisti sono all’ordine del giorno e la sensazione di «perdere i pezzi» è sempre presente, con un dispendio di energie e risorse altissimo, allora significa che serve lavorare sulla pianificazione.

A cosa serve

Imparare a pianificare le proprie giornate e la propria settimana, permette di mantenere la rotta sulle attività prioritarie e arrivare ai risultati senza farsi distrarre da “imprevisti prevedibili” e richieste dell’ultimo minuto.

Gestire un progetto vuol dire definire i suoi obiettivi e tempi di realizzazione. Per sapere sempre chi fa cosa e quando, quali sono le fasi del lavoro e anticipare i rischi.

A cosa serve

Si impara a gestire un progetto in team, individuando risorse e step intermedi, prevedendo margini per gestire gli imprevisti e rimodellando il piano secondo nuovi parametri, per poi godersi il risultato raggiunto.
Le riunioni sono uno strumento strategico per le aziende ma spesso sono viste come una perdita di tempo. E allora è importante imparare a farle bene.

A cosa serve

A organizzare, preparare, gestire e condurre riunioni perché siano utili e diano risultati. Ad avere linee guida chiare che rendano le riunioni efficaci. A sapere chi fa cosa e quando.

Le mail sono troppe, arrivano a tutte le ore e l’uso si è trasformato in abuso. Rivedere alcune regole di base e condividere in gruppo le migliori modalità di utilizzo, può trasformare la posta elettronica in uno strumento strategico ed efficiente.

A cosa serve

Il modulo serve a imparare a scrivere e-mail complete e chiare per ridurre i flussi in entrata e a gestire l’inbox in maniera ottimale per ottenere uno strumento che faciliti il lavoro e lo renda più snello.

L’archivio è un patrimonio aziendale non valorizzato adeguatamente. Bastano poche regole condivise per trovare un sistema, cartaceo e digitale, per archiviare i documenti in modo univoco.

A cosa serve

A individuare e progettare un sistema che funzioni per tutti, che permetta di avere un’archiviazione uniforme, funzionale e chiara, di ridurre spazi (fisici e digitali).

Guardare e condividere insieme al gruppo le tappe del percorso appena concluso è fondamentale per capire cosa ha funzionato e tracciare il filo rosso che lega tutti gli incontri.

A cosa serve

Attraverso il riepilogo finale, si analizzano i risultati raggiunti e cosa è cambiato. Quali sono le problematiche emerse e come sono state risolte dai partecipanti. È anche il momento di legare insieme tutti i moduli e trasferirli in un progetto pratico che i partecipanti si impegnano a sviluppare e portare avanti fino all’incontro di follow up.
A un paio di mesi di distanza individuiamo e valorizziamo le best practice organizzative messe in atto. Coinvolgiamo attivamente il gruppo a mantenere fresca e viva la pratica dell’organizzazione e a individuare nuovi obiettivi di miglioramento.

A cosa serve

Ad avere un appuntamento in cui presentare, raccontare e condividere il lavoro sui progetti e i risultati raggiunti. A far emergere e valorizzare gli sforzi e le pratiche di successo del gruppo e delle persone. A definire nuovi obiettivi per instaurare l’abitudine al miglioramento continuo.
Possiamo rendere il tuo team più organizzato, consapevole e indipendente. Fissiamo un incontro per definire gli obiettivi.

Cosa dicono del percorso

Scrivici per avere informazioni sulla nostra offerta.

Consenso*