Quanto è organizzato il tuo team di lavoro?
non ti piace fare fatica

Non vuoi fare fatica? Meglio organizzarsi

non ti piace fare fatica
non ti piace fare fatica

Ti racconto di come una sera d’estate ho avuto l’illuminazione. Ho capito a cosa serve organizzarsi. 

Santa Margherita, una sera d’agosto di parecchi anni fa. Bordo piscina a far la scema con i miei amici.  

Birre e caipirinha senza moderazione, come è normale quando si festeggia. 

Musica alta, risate scomposte, qualcuno gioca con un pallone, qualcuno balla, qualcuno esagera come sempre, qualcuno comincia a spingere e …pluff. 

Finisco in acqua vestita.  

Collana, anelli, converse rosse e jeans con la cintura, tutto compreso. Bicchiere ancora in mano, maledetti!

Mando un vaffa ai due cretini che mi hanno spinto, riemergo, annaspo  e provo a fare qualche bracciata per  avvicinarmi alla scaletta, mentre tutti ridono. 

Rido anch’io, ma…  sorpresa: una fatica bestia!

Se non ti è mai capitato di nuotare con i vestiti addosso non hai idea della fatica. 

E di quanto ti senti impacciato, frenato, trattenuto. Difficile anche solo stare a galla.

Ogni bracciata è come spostare una tonnellata, peggio che andare in bici controvento. Spingi forte e sei sempre fermo.

Una sensazione che non dimenticherò mai. 

Ragionare per grandi obiettivi senza gestire in maniera efficace le attività quotidiane è come nuotare con i vestiti addosso 

Lo dice David Allen, il guru della produttività americana. Forse anche lui è caduto in piscina? 

Quando l’ho sentito pronunciare questa frase ho capito al volo  la metafora.  

E noi spesso siamo così: abbiamo grandi idee, grandi obiettivi, e poi ci perdiamo nell’organizzazione delle piccole cose. Bloccati, fermi, trattenuti dal vortice infinito delle attività quotidiane.

Inbox delle mail sempre piena, riunioni inconcludenti, non riesci a lavorare non dico un’ora, ma neanche venti minuti senza interruzioni.

Non riesci a dire di no e sei sempre impantanato con le consegne e le scadenze. Sei cintura nera di procrastinazione e anche oggi …alla fine lo fai domani.

La scrivania è fuori controllo, non riesci a trovare i file che cerchi quando hai fretta, ma neanche gli evidenziatori o i post it che ti servono proprio adesso, belin!  

Dai basta andare avanti così, ti devi organizzare. 

Se vuoi:

è arrivato il tuo momento, i corsi di Organizzatessen fanno per te: 

Per nuotare veloci e leggeri, senza i vestiti addosso. 

Se vuoi portare i nostri corsi nella tua azienda scrivici per avere tutte le info.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Del team è quella metodica, disciplinata e riflessiva. Ha fatto dell’organizzazione uno stile di vita e del decluttering una filosofia per vivere meglio e più felice. Ha un grande dono: fa le cose senza fretta, ma velocemente.

Vuoi restare sempre sul pezzo con i nostri blog post?

Iscriviti alla nostra newsletter: riceverai in regalo il webinar “Organizzati e Felici” e contenuti settimanali per mettere in ordine le tue giornate.

Leggi altri articoli correlati